I classici

08:15

E' arrivato il freddo!! E che freddo! Qui a Trieste è stato un week end speciale perchè c'è stata la Barcolana. La Barcolana è una regata che dura da ormai 43 anni ed è un classico per i velisti, ma per la città è molto di più. Trieste è una città abbastanza sonnacchiosa, ma durante questo evento si sveglia, pullula di persone, pullula di barche (non potete immaginarne la distesa nel centro cittadino se non ci siete mai stati) e pullula di vita; si respira un' aria di festa che forse si respira solo sotto le feste di Natale quando i profumi della fiera di S. Nicolò invadono la città.. ma questa è un'altra storia... Se non siete mai venuti a Trieste, veniteci l'anno prossimo durante il periodo della barcolana e vi innamorerete di questo spettacolo del mare. 
La ricetta che vi propongo questa settimana è la pizza per restare in tema di classici! Dare la ricetta della pizza in Italia in realtà è un pò assurdo, tutti la facciamo, tutti un pò a modo nostro, ogni famiglia ha la sua; c'è a chi piace più alta, più bassa insomma c'è ne per tutti i gusti... Questa è la mia ricetta..


PS: Giusto un paio di foto della Barcolana fatte ieri pomeriggio di fretta con il cellulare... :-)





Pizza

Ingredienti per due pizze rotonde:

Per la pasta:
500g di farina
25g di lievito di birra (un cubetto)
3 cucchiai di olio di oliva (io uso quello che abbiamo a casa che è quello che fa il nonno con le olive del suo uliveto, quindi buonissimo!)
250mL di latte
50mL di acqua
10g di sale circa
1 cucchiaino di zucchero

Per la farcia:
1 vasetto di passata di pomodoro, ma anche pelati come preferite
1 cucchiaino di origano
sale e olio qb
2 mozzarelle (o una grande, comunque circa 250g)
1 paio di wurstel 

PS: In questo caso io ne ho fatta una margherita e una wurstel, ma sbizzarritevi pure!!

Intiepidite leggermente il latte (io faccio così, se riesco a metterci il dito dentro senza urlare per l'ustione va bene! :D) scioglieteci il cucchiaino di zucchero e il lievito, coprite e lasciate riposare per qualche minuto, finché non fa la "schiumetta". Intanto pesate la farina, mettetela in una terrina (se preferite potete lavorare direttamente sulla tavola, io sono pasticciona e così faccio meno danni.), dosate l'olio, e sciogliete il sale nell'acqua.



Versate poi tutti gli ingredienti nella terrina e iniziate lavorando con un cucchiaio, quando hanno iniziato ad amalgamarsi passate alle mani e rovesciate l'impasto sul tavolo da lavoro. Impastate fino a che non si presenta tutto ben amalgamato ed elastico.




Copritelo per bene e fatelo lievitare, per un paio d'ore, in un luogo protetto e non troppo freddo, ad esempio dentro il forno spento va benissimo. Dopo la lievitazione dovrebbe aver raddoppiato di volume.




La differenza nella foto mi sa che non si nota molto ma vi assicuro che ha lievitato per bene!

Una volta preparato l'impasto iniziate a preparare le farciture, intanto io preparo la salsa di pomodoro (rigorosamente fatta dalla mamma d'estate con i pomodori della nonna, più casalingo e sano di così non si può), e la condisco con oilo, sale e origano. Tagliare poi la mozzarella a cubetti, ma potete anche grattugiarla e poi in questo caso, tagliare il wurstel.








Dividete l'impasto in due, stendelo e mettetelo nello stampo che avrete prima unto con un pò d'olio, o se preferite coperto con carta da forno, spalmateci sopra il pomodoro e infornare a 225-250° per circa 15 minuti, o quando vedete che è cotta.




Una volta cotta la pizza, sfornatela e farcitela, poi reinfornatela per ancora 5-6 minuti, o quando è sciolta la mozzarella.



Sfornate, impiattate e gustate!!





Hi people! This time I give you the pizza, in Italy every family has it's own recipe, this is mine. Hope you like it!

Pizza:
Ingredients fo 2 round pizzas:
For the dough:
500g of flour 00
25g of yeast (if you use dry yeast check on the package, how much dry yeast you need to match 25g of fresh yeast)
3 tablespoons of olive oil
500mL of milk
100mL of water
10g (a tablespoon) of salt 
1 teaspoon of sugar
For the toppings:
500g of tomato sauce (I use my homemade tomato sauce.)
1 tablespoon of oregano
salt and pepper as needed
2 mozzarellas (250g)
2 hot dogs
PS: in this case I done one margherita pizza, and one with the hot dog, but you can do it however you want.

Warm the milk, but not too much (my termometer is my finger, if I can put it in without screaming is ok!), melt the sugar and the yeast in the milk cover it and leave it there for a couple of minutes, until it forms a foam. Put the flour in a bowl (if you prefer you can mix  the ingredients directly on your working table, but I am a messy person so if I do it in the bowl I do less damage.. :D), measure  the oil, e melt the salt in the water. Put all your ingredients in the bowl and start working them with a spoon, when they are blend all together, put them on the table and start to knead the dough, until is elastic. Cover it and let it rise in  a warm and protected place for a couple of hours. The dough should double the volume. Once the dough is ready, start to prepare the toppings. Put some olive oil, salt and oregano in the tomato sauce, then slice the mozzarella (you can also grate it if you want) and the hot dogs in cubes. Divide the dough in two parts, spread it in the mold, that you already greased with some oil, put the tomato sauce on the dough and put it in the oven at 225-250° C for 15 minutes (or until is ready). Take it out of the oven and put on the toppings, put it in the oven again for 5-6 minutes (or until the mozzarella is melted). Take it out of the oven and eat it!

You Might Also Like

10 commenti

  1. Io sono stata a trieste con la scuola nel 2009, ma gita di solo un giorno!! ho visto la piazza principale, un museo di arte moderna (la rivoltella, mi pare fosse) e il castello di Miramare...tutte cose stupende!! infatti mi sono ripromessa di tornarci con il mio fidanzato...è vero, ogni famiglia ha la sua ricetta...grazie di aver condiviso con noi la tua!!

    RispondiElimina
  2. le barche a vela sono la mia passione, ma non mi piace la confusone del villaggio barcolana, preferisco più il giorno della gara e vedere le barche in mare. buone le pizze e bella la foto, mi sembra s. vito come zona. buona giornata

    RispondiElimina
  3. @erika90: La città è molto bella e vale la pena di essere vista con calma, ci sono tanti vicoletti nella città vecchia che ti lasciano senza fiato.

    @Stefania: Grazie!! Siamo sotto S. Giusto!

    RispondiElimina
  4. Dev'essere stato un bell'evento, peccato essere un pò lontana!! Adoro la pizza e senza esagerare la mangerei ogni giorno:-) Non ho mai pensato al latte nell'impasto... grazie per il suggerimento! Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. @marifra79: Benvenuta e grazie!

    RispondiElimina
  6. mi sembrava infatti, i nonni di mio moroso abitano in via bazzoni che è li da quelle parti e avevo riconosciuto lo scorcio. La barcolana invece io la vedo dai topolini, decisamente più vicini a me. baci

    RispondiElimina
  7. me la sono goduta tutta la Barcolana, sono in giuria da tanti anni, un evento imperdibile! bella la pizza, la vorrei stasera....Un bacione....

    RispondiElimina
  8. @ Stefania: io di solito vado sulla napoleonica che invece è più vicina a casa mia, ma quest'anno è stata un pò alternativa la cosa..

    @chiara: la pizza la mangerei ogni sera se potessi!

    RispondiElimina
  9. Pizzaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!! Adoro la pizza!Brava brava bravissimaaaa

    RispondiElimina
  10. @Rumi: Grazie grazie!! Anche io la adoro!

    RispondiElimina

Popular Posts

Like us on Facebook

Flickr Images